Disordinata

Sono disordinata
nelle cose pratiche e nel pensiero
non so mai partire dal principio e poi
inciampo continuamente
sugli oggetti dimenticati
sugli impegni lasciati a prender polvere
e tu dove hai imparato ad affrontare una cosa per volta
e sapere qual’è,
sapere qual’è l’ordine giusto degli eventi,
il meccanismo più nascosto,
la stanza vuota dove prendere fiato?

Sono disordinata
nella cose da dire e da raccontare
non so mai partire dal principio
e poi inciampo come sempre nelle mie
frasi lasciate a metà,
nei vicoli ciechi della mia mente
e no non ho imparato
a stare in piedi sulle mie conquiste
sapere qual’è il prossimo passo
perchè non ho ereditato il tuo buon senso e la tua attitudine a tenere
la scopa in mano?